appendino1

15 giu, 2010 Categoria: Le nostre azioni

L’orto in città

L’orto urbano è il tema delle azioni del collettivo di attivisti torinesi le ORT-IKE che agiscono per ripristinare il rapporto uomo-natura in ambiente urbano. Al grido di “coltiviamo il nostro cibo, riprendiamoci la città” le ORT-IKE realizzano 3 azioni:

- l’Orto dei pensieri: un rotolo di carta igienica riempito di terriccio con dentro un seme, il tutto immerso in piena terra. Sul cartone del rotolo si scrive un pensiero col pennarello. Un semplice gesto nel donare alla terra un pensiero, un’emozione che un giorno ci regalerà i suoi frutti.

- l’Appendino: dei coni di terra lasciati al collo dei torelli delle fontanelle tipiche di Torino, i Toret, contenenti ciascuno una piantina. I coni, ricavati riutilizzando le bottigliette d’acqua tagliate, coinvolgono le persone, che se vorranno, potranno bagnare la pianta e lasciarla sul posto come decorazione oppure potranno portarla a casa.

- il Parkour: donare vasetti contenti piantine di pomodoro, ravanelli, carote, prezzemolo attraverso il parkour (lo sport urbano che affronta percorsi alternativi, spostandosi da un punto all’altro della città, superando atleticamente le architetture e gli ostacoli presenti in ambito cittadino). Le piantine sono lasciate in dono sui davanzali delle finestre, sui balconi delle case e all’entrata dei negozi.

Giugno 2010

http://www.ort-ike.lv9.org

progetto: Silvia Rosa Cardinal, Cristina Faccin, Isabella Gerenzani, Irene Ruiu e Yoshi Takahashi

Le azioni del collettivo ORT-IKE nascono all’interno del corso Comunicazione Visiva per il Disegno Industriale del corso di laurea in Ecodesign del Politecnico del Politecnico in collaborazione con Attivismo Urbano

appendino1
34472_1522774433085_3874547_n
545111_431556956877028_1634591252_n
29046_1487074100599_1763079_n
31880_1463850924275_1821708_n
31875_1453673189390_7001693_n